Come insegnare al Cucciolo a non mordere mani e piedi per giocare...

Hai adottato un Cucciolo adorabile, bello affettuoso e giocherellone... e il problema è proprio la sua voglia di giocare che sfoga mordendoti mani e piedi o facendo agguati alle caviglie mentre cammini!

 

Capiamo perché lo fa e cosa fare per migliorare la situazione.

 

Perché il cucciolo morde mani e piedi per giocare?

Può esserci una sola motivazione o una combinazione di diversi fattori, i più comuni:

  • Il Cucciolo è stato tolto presto da mamma e fratellini: il periodo che va dalla nascita fino ai 3 mesi è molto importante per la crescita sociale del cucciolo, e una delle cose fondamentali che imparano i cuccioli da mamma e fratellini sono proprio l'autocontrollo e il controllo del morso durante il gioco. Ovviamente non si può tornare indietro nel tempo, ma possiamo intervenire noi con le giuste strategie per insegnare al Cucciolo a non mordere mani e piedi per giocare;
  • Il Cucciolo non aveva fratellini e quindi il controllo del morso è stato insegnato solo dalla mamma: a volte in questi casi il controllo del morso nel Cucciolo non è ben regolato, dovremo intervenire noi per finire il lavoro di mamma cane e insegnare al Cucciolo a non mordere mani e piedi per giocare;
  • Il Cucciolo è molto annoiato e riceve attenzioni quando gioca mordendo mani e piedi: é un apprendimento condizionato molto frequente, una motivazione forte (la noia in questo caso) produce un comportamento (il Cucciolo prova a giocare mordendo mani, piedi, vestiti ecc...) che porta  risultati ovvero le attenzioni del proprietario (non importa che siano negative, piuttosto della noia a un certo punto il Cane si accontenta di essere sgridato!). In questo caso è palese cosa bisogna fare... dedicare molto più tempo a far giocare, uscire e sfogare il nostro amato Cucciolo!

 

  • Siamo noi che insegniamo al Cucciolo a mordere forte mani e piedi: questo avviene ovviamente involontariamente da parte nostra, ogni volta che il Cucciolo prova a giocare mordendo mani o vestiti se noi reagiamo spingendolo via, agitandoci o sgridandolo con voce acuta, in pratica stiamo rispondendo al gioco (dal suo punto di vista) e quindi il Cucciolo invece di smettere di mordere continuerà in maniera sempre più forte e concitata!

Che cosa fare per insegnare al cucciolo a non mordere mani e piedi per giocare?

  • Diciamo subito che non bisogna pensare di sostituirsi a mamma cane in quanto noi non siamo un cane e non possiamo avere lo stesso peso della mamma nell'insegnamento degli autocontrolli di base, quindi niente punizioni negative come prese per la collottola, niente scuotimenti e niente sgridate o sculacciate. Queste punizioni possono essere addirittura controproducenti, infatti più ci agitiamo e più il cucciolo andrà in frenesia addentando i vestiti e stringendo più forte!
  • Prima cosa da fare per insegnare al Cucciolo a non mordere mani e piedi per giocare: quando il Cucciolo morde forte dire un "AHI" quasi urlando e interrompere immediatamente il gioco insieme a lui. Questa deve essere un'azione meccanica cioè significa che ce ne andremo in un'altra stanza (chiudendoci dentro) o che metteremo il Cucciolo in un'altra stanza per qualche minuto (non più di 5 minuti). Quando riapriamo la porta che ci separava dal Cucciolo andiamo subito a proporre un gioco di calma e concentrazione, come il fantastico Kong Extreme, così da dare qualcosa di bello da fare al Cucciolo invece di riprendere il gioco irruento.

 

  • Prevenire la frenesia durante il gioco insieme al Cucciolo: se vedete che il Cucciolo inizia a "perdere il controllo" interrompete subito il gioco con lui o diminuite l'energia e l'entusiasmo del gioco. Tutti i Cuccioli se portati ad un livello di energia eccessivo perdono i propri autocontrolli e molto spesso iniziano a giocare mordicchiando più forte del consentito.
  • Giocate tanto ai giochi di ricerca olfattiva e giochi di problem solving: questo tipo di giochi attiva le competenze dell'autocontrollo e della calma e disincentiva l'irruenza e la frenesia, quindi più tempo dedichiamo a queste attività (che ricordiamo sono molto stancanti, a volte più del rincorrere la pallina!) e meglio è! Trovi un esempio di classico gioco di problem solving per Cani a questo link sul sito di Amazon https://amzn.to/2Rdroxb

Se non sai da dove iniziare a proporre giochi di ricerca olfattiva, di concentrazione e problem solving, trovi la nostra speciale Guida ai Giochi per Cani a questo link: Guida ai Giochi per Cani.

  • Insegniamo al Cucciolo il gioco del tira e molla usando le trecce o corde annodate per cani, dei pupazzi resistenti o i manicotti appositi. In questo modo incanaliamo la sua voglia di mordere (assolutamente giusta e naturale) verso degli oggetti consentiti e renderemo il nostro Cucciolo estremamente felice e soddisfatto di poter esercitare il morso. Vogliamo precisare che per alcuni Cani giocare a mordere non è necessario e sono quei cani che non stringono neppure i peluches per giocare, mentre per altri Cani poter mordere (sempre per gioco) è di fondamentale importanza, è letteralmente un bisogno che hanno fisiologico e risulta per loro quasi una tortura non poterlo esercitare. Per questi Cani DEVE essere previsto quotidianamente il gioco del tira e molla con corde e pupazzi, altrimenti ci ritroveremo la loro insoddisfazione su questo bisogno sfogata in qualche altro problema comportamentale.

Non sai cosa sono le corde o trecce per Cani? A questo link puoi vedere un set completo di giochi in corda per Cani https://amzn.to/2T8vILr

 

  • Esercitiamo autocontrollo e intelligenza del nostro Cucciolo: dedichiamo ogni giorno qualche minuto agli esercizi di autocontrollo come i comandi base (seduto, terra, zampa ecc..), il fermo/resta e il piede/condotta. Tutti questi comandi non solo servono a sviluppare la comunicazione tra noi e il Cucciolo e la sua obbedienza, ma sono anche la base dell'autocontrollo, fondamentale per avere un Cucciolo in grado di regolare il proprio morso.
  • Ricordiamo che giocare "alla lotta" non è di per sé vietato insieme al proprio Cane (tranne alcuni casi specifici di problemi comportamentali) l'importante è che il nostro Cucciolo abbia un ottimo autocontrollo sul regolare la forza del proprio morso. Se ancora la forza del morso del Cucciolo non è regolata correttamente possiamo insegnarglielo noi: iniziamo a giocare alla lotta molto piano, muovendo poco le mani e senza incitare il Cucciolo né con i gesti né con la voce. Facciamo durare il gioco solo pochi minuti, poi interrompiamo noi il gioco dando un premio al nostro Cucciolo.
  • Se volete insegnare al Cucciolo a giocare con le mani senza fare male potete anche affidarvi a un bravo Educatore Cinofilo che vi spiegherà passo passo come educarlo correttamente.

Con questo è tutto su Come insegnare al Cucciolo a non mordere mani e piedi per giocare. Al prossimo articolo!

 

 

P.s. Per giocare al tira e molla con un Cucciolo di taglia grande o gigante ti consigliamo una corda speciale molto lunga, ne trovi una perfetta a questo link https://amzn.to/2SrQ0zr


Vuoi essere sempre aggiornato sulle novità del nostro Blog?

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti



🐾 SCOPRI LE NUOVISSIME GUIDE FIRMATE PLAYDOG PER IL TUO CANE E GATTO!

Scrivi commento

Commenti: 0