Come educare un Cane che tira al guinzaglio - 3° parte: Gli Strumenti migliori

Siamo al terzo articolo della nostra rubrica:

 

Come educare un Cane che tira al guinzaglio, e farlo smettere una volta per tutte???

 

Nel primo articolo abbiamo visto le motivazioni che spingono un Cane a tirare al guinzaglio, nel secondo qual'è l'esercizio migliore per lavorare direttamente sul problema, e in questo terzo capitolo vedremo quali sono gli strumenti migliori da utilizzare se il nostro Cane tira al guinzaglio.

 

Partiamo dal quesito più importante: Collare o Pettorina? Senza dilungarci troppo sulla polemica infinita che nasce ogni volta che si pone questa domanda, andiamo ad analizzare oggettivamente i pro e i contro di questi due strumenti...anzi due più uno includendo anche il collare a strozzo:

  • Collare a Strozzo: chiamatelo come preferite, collare a strozzo, a strangolo a scorrimento, da retrieving, a cappio ecc... la questione è se non lo sai usare il tuo Cane quando tira si strozza. Punto. Quindi o sei un addestratore (quasi mai un Educatore dovrebbe usare questo collare sui suoi allievi) o non lo devi usare.

 

 

Ricordiamoci che stiamo parlando di Cani che tirano al guinzaglio, se il tuo Cane va al tuo passo di natura puoi mettergli anche del filo spinato intorno al collo (si fa per dire eh!) e non avrai nessun problema! Ma se il tuo Cane tira con addosso lo strozzo si impiccherà e si farà mancare l'ossigeno al cervello, e certo potrebbe anche smettere di tirare ma più perchè sta per venirgli un collasso e direi che non dovrebbe essere questo l'obiettivo.

 

Per chi non ci crede ho seguito un Amstaff che riusciva a procurarsi dei brevi svenimenti a furia di tirare con il collare a strozzo! Ah e due Cani a cui si è rotto... quindi anche dal punto di vista della sicurezza tanto affidabile non è!

  • Collare fisso: è il classico collare con chiusura a buchi o con gancio. Può essere fatto in fettuccia, in pelle o in catena. Evitiamo la catena che è troppo dura e può davvero far male, se si vuole usare il collare scegliamone uno in fettuccia o, il migliore in assoluto, un collare in vera pelle che resterà morbido oltre che molto bello e duraturo nel tempo, ne trovate un'ottimo esempio a questo link su Amazon https://amzn.to/2CyJIbX

Quando scegliere il collare? Ricordiamoci che collare e pettorina sono solo strumenti, ciò su cui noi andiamo a lavorare è il comportamento del Cane, le sue motivazioni, i suoi bisogni e la relazione con noi. Detto questo è meglio usare il collare solo nel caso in cui constatiamo che l'uso della pettorina incentiva davvero il nostro Cane a buttarsi in avanti e partire in fase "traino". In tutti gli altri casi meglio una pettorina per evitare problemi al collo. 

 

  • Pettorina: ne esistono di due tipi validi, Pettorina ad H o Pettorina a modello norvegese, no assoluto alla pettorina scapolare che fa lavorare le articolazioni della scapola in maniera innaturale e pericolosa.

La pettorina ad H è molto comoda, leggera e facile da regolare. Esiste anche in una versione "antifuga" e comunque la versione classica se regolata bene non è così facile sfilare. 

 

A questo link trovate la pettorina ad H versione classica https://amzn.to/2QOoJdV e a questo link la speciale pettorina antifuga https://amzn.to/2C4qlWX, preziosissima per tutti i Cani che hanno paura dei rumori forti o che cercano di divincolarsi dalla pettorina normale tirando all'indietro.

 

La pettorina norvegese è molto semplice da indossare ma più pesante di quella ad H, inoltre in alcuni modelli un pò difficile da regolare. E' sconsigliata per Cani che tirano all'indietro perchè facilmente sfilabile.

 

Trovate un semplice e ottimo modello di pettorina Norvegese a questo link https://amzn.to/2Q2SToy

 

Esiste questo mito che la pettorina sia la causa del Cane che tira al guinzaglio... a meno che il vostro Cane non sia un Husky addestrato al traino della slitta...NON E' VERO.  La pettorina non incentiva il Cane a tirare, al massimo, essendo che non blocca il flusso di sangue come può fare un collare, non fa mancare le forze al Cane (a causa della mancanza di ossigeno ricordiamocelo).

 

 

Quindi scegliamo con cura la nostra pettorina, regoliamola giusta per Fido e iniziamo a usarla, senza badare a chi ci dice che il collo è la parte più muscolosa del Cane ed è meglio il collare... sarà vero tant'è che quando un Cane tira con il collare lo si sente quasi sempre tossire e a volte addirittura vomitare, mentre con la pettorina quasi mai (può succedere persino con la pettorina, ma scegliamo il male minore).

Avete il dubbio atroce su cosa sia meglio per il vostro Cane tra collare e pettorina? Fatevi seguire da un Educatore Cinofilo per valutare di persona la vostra situazione (oppure buttatevi sulla pettorina e state tranquilli).

 

Ora passiamo al secondo elemento, quale guinzaglio scegliere:

 

Noi usiamo sempre un solo tipo di guinzaglio, semplice, economico, robusto ed affidabile: il guinzaglio chiamato "da educazione" "da addestramento" o "ad anelli". Lo vedete nella foto di questo articolo, altro non è che un guinzaglio in fettuccia lungo 2 metri, che può essere fatto di fettuccia piatta, di doppia fettuccia, imbottito, di corda o di pelle.

Potete trovare un modello economico e di qualità a questo link su Amazon https://amzn.to/2QNSsUk, anche in versione imbottita per non farvi male alle mani se il vostro Cane tira al guinzaglio, a questo link https://amzn.to/2Cz4GaD.

 

A ciascuna estremità si trova un moschettone: uno si aggancia alla pettorina e l'altro si usa per fare la maniglia, agganciandolo a uno degli anelli presenti sul guinzaglio (solitamente due anelli).

 

Una volta creata la maniglia il nostro Cane avrà poco più di 1 metro e mezzo di guinzaglio disponibile e avrà quindi una discreta possibilità di "manovra" senza tirare subito al guinzaglio.

E' il guinzaglio migliore per eseguire l'esercizio del Palo/Albero descritto nell'articolo precedente, e a dispetto del nome è il più comodo in assoluto da usare tutti i giorni quotidianamente col proprio Cane, non solo durante l'educazione o addestramento.

 

Se avete difficoltà ad utilizzare questo guinzaglio vi basterà una sola lezione con un bravo Educatore Cinofilo per imparare a usarlo perfettamente e vi assicuro che vi troverete benissimo!

 

Ora sapete quali strumenti scegliere per il vostro Cane che tira al guinzaglio, quindi iniziate a lavorare sul primo esercizio descritto al precedente articolo e scoprite la causa del problema con l'aiuto del primo articolo della rubrica!

 

Con questo è tutto su Come educare un Cane che tira al Guinzaglio - 3° parte: Gli strumenti migliori.

Ci vediamo al prossimo articolo.

 


🐾 SCOPRI LE NUOVISSIME GUIDE FIRMATE PLAYDOG PER IL TUO CANE E GATTO!

Scrivi commento

Commenti: 0